San Giacomo minore – Patrono dei fabbricanti di cappelli, cardatori, droghieri e farmacisti

Un santo per ogni lavoratore: le Acli inaugurano una nuova rubrica dedicata ai protettori delle categorie professionali. Un appuntamento, dettato dal calendario, con la vita di uomini straordinari. Uno spazio che vuole mettere al centro il lavoro, i lavoratori e, soprattutto, la fede popolare.

 

 

San Giacomo minore, apostolo – Patrono dei fabbricanti di cappelli, cardatori, droghieri e farmacisti

 

Giacomo, detto il minore per distinguerlo dal fratello di Giovanni, divenne vescovo di Gerusalemme dopo la morte di Giacomo il maggiore e la partenza di Pietro. Occupò una posizione di rilievo negli Atti degli Apostoli ed è autore di una lettera alle “ dodici tribù della diaspora.

Il suo ascetismo gli conquistò la stima anche di ebrei ortodossi, molti dei quali si convertirono. Giacomo, resse per primo la Chiesa di Gerusalemme e, durante la controversia sulla circoncisione, chiese di non imporre quell’usanza ai discepoli convertiti dal paganesimo. Sembra sia stato lapidato nel 62 d.C.

San Giacomo minore – Patrono dei fabbricanti di cappelli, cardatori, droghieri e farmacisti
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR