730 errato? Possibile il nuovo invio

Dopo aver inviato il 730 precompilato mi sono accorto di non aver inserito una spesa detraibile. Cosa si fa in questi casi? Debbo per forza inviare un modello integrativo dopo la scadenza della consegna, o posso annullare il precedente per inviarne un secondo prima della scadenza?

Il contribuente in questo caso, senza doversi per forza rivolgere a un intermediario fiscale, può inviare un nuovo modello che annullerà automaticamente quello spedito in precedenza.

A disporlo è stata la stessa Agenzia delle Entrate in un provvedimento del 9 giugno, nel quale viene appunto chiarito che “il contribuente che ha già inviato il 730 precompilato via web tramite il sito internet dell’Agenzia delle Entrate e si è accorto di aver commesso degli errori, può effettuare un nuovo invio che annulla e sostituisce il precedente modello”.

Le modalità di invio sono le stesse. Sarà dunque “sufficiente accedere con le proprie credenziali all’area del sito internet dell’Agenzia delle Entrate dedicata al 730 precompilato, riaprire la dichiarazione già trasmessa, apportare le modifiche necessarie e quindi procedere all’invio della dichiarazione sostitutiva. La sostituzione della dichiarazione è ammessa una sola volta”.

Ma con che tempi? In pratica, avvisa l’Agenzia, la nuova dichiarazione che annulla e sostituisce integralmente il 730 già trasmesso “può essere inviata fino al 29 giugno”, tranne che per i contribuenti col 730 senza sostituto, perché per loro il termine di invio dell’eventuale nuovo modello è scaduto il 21 giugno.

Per informazioni: www.caf.acli.it

730 errato? Possibile il nuovo invio
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR