730: Il rimborso del dipendente licenziato

Purtroppo sono stato licenziato a luglio dopo aver presentato il 730 con l’indicazione del mio ormai ex datore di lavoro. Dal momento che ho diritto a un rimborso mi chiedo come farò a ottenerlo. Potreste darmi delle indicazioni in merito?

Nel caso specifico la consegna del 730 è avvenuta in vigenza del rapporto di lavoro.

Questo significa che il 730, con l’indicazione del vecchio sostituto d’imposta, è da considerare correttamente presentato.

Di conseguenza, spiega la Circolare delle Entrate n. 14 del 9 maggio 2013 (al paragrafo 10), “in caso di conguaglio a credito, il sostituto d’imposta è tenuto ad operare i rimborsi spettanti ai dipendenti cessati (compresi i dipendenti della scuola con contratto di lavoro a tempo determinato nel periodo settembre 2012 giugno 2013) o privi di retribuzione, mediante una corrispondente riduzione delle ritenute relative ai compensi corrisposti agli altri dipendenti con le modalità e nei tempi ordinariamente previsti”.

Per informazioni: www.caf.acli.it

730: Il rimborso del dipendente licenziato
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR