Acli Salerno: un Premio in ricordo di Emidio Cecchini

Sarà la suggestiva location dell’area Archeologica di Fratte ad ospitare questa sera il Premio alla Memoria “Emidio Cecchini”, nel corso della rassegna Concerti d’Estate di Villa Guariglia…in tour, evento giunto alla XXI edizione, organizzato da Antonia Willburger e dal Centro Turistico ACLI di Salerno.

Il Premio è l’occasione per ricordare il Presidente nazionale di Acli Arte e Spettacolo, scomparso nel 2015, un tributo all’uomo, al dirigente ed all’artista Cecchini, che ha saputo tramutare in impegno sociale il suo talento artistico e professionale.

“L’istituzione del Premio – dichiara Gianluca Mastrovito, Presidente delle Acli di Salerno – è nata d’intesa con Antonia Willburger per ricordare un amico e dirigente dalla grande sensibilità, dedito all’educazione e promozione dei giovani. La sua prematura scomparsa accresce in ciascuno di noi la passione e il senso di appartenenza associativo, che è prima di tutto legame, buone relazioni e condivisione quotidiana”.

Il Premio che le Acli provinciali e il Cta Salerno hanno voluto istituire è attribuito a giovani musi-cisti che “si impegnano quotidianamente e con dedizione nel coltivare la propria arte e la propria professionalità”.

Quest’anno il Premio sarà conferito alla Classe Musica d’Insieme per archi del Conservatorio “G. Martucci” di Salerno, giovani musicisti che sotto la guida del Maestro Raffaele D’Andria sono riusciti a fare di un gruppo un’univoca identità musicale.

Alla serata, parteciperà Giuseppe Vitale, Presidente nazionale del CTA.

13 Luglio 2018, ore 21

Villa Guariglia

Area Archeologica di Fratte (Salerno)

Acli Salerno: un Premio in ricordo di Emidio Cecchini
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR