Abolire il carcere

Le Acli si sono sempre interessate ai carcerati e al mondo del carcere per una questione di giustizia e di rispetto della persona umana.

Il seminario del 25 giugno 2015 Abolire il carcere. Dieci proposte per attuare la Costituzione” è una occasione per continuare il percorso delle Acli.

Parteciperanno al seminario che si terrà dalle 10.00 alle 13.30 in sede nazionale delle Acli (Via Marcora 18 – Roma),  Antonio Russo (consigliere di presidenza nazionale Acli con delega alla Legalità), Paola Vacchina (Presidente nazionale Patronato Acli e Enaip), il senatore Luigi Manconi (Presidente della Commissione straordinaria per la tutela e la protezione dei diritti umani del Senato) e Stefano Anastasia (Professore e ricercatore di Filosofia e Sociologia del Diritto all’Università di Perugia), oltre a numerosi operatori del Patronato Acli, dell’Enaip e dell’USAcli che svolgono attività nelle carceri a sostegno dei diritti dei carcerati. Saranno presenti anche rappresentanti di altre associazioni con cui le Acli collaborano da tempo.

Papa Francesco nell’udienza del 23 maggio ci ha chiesto di unificare nella fedeltà ai poveri la nostra triplice fedeltà ai lavoratori, alla democrazia e alla chiesa. Questo ci spinge a continuare la nostra opera a favore deidetenuti che sono i  più poveri tra i poveri, in quanto non godono della libertà personale.

«Il reato è comunque sintomo di un disagio profondo, interiore, che produce violenza, ingiustizia, criminalità. Il comportamento delinquenziale è spesso causato da ignoranza, da mancanza di realismo, da irresponsabilità, da asocialità, da istinti negativi, da cattiva educazione. E’ necessario ritrovare ogni giorno le motivazioni dinamiche per convincerci che comunque l’uomo vale, può essere curato e, anche se è colpevole, resta sempre soggetto primario della società» (Carlo Maria Martini, Sulla Giustizia, pp. 38-39).

Nell’occasione verrà presentato il libro “Abolire il carcere. Una ragionevole proposta per la sicurezza dei cittadini“, scritto da Luigi Manconi, Stefano Anastasia, Valentina Calderone, Federica Resta ed edito da Chiare Lettere, con una postfazione di Gustavo Zagrebelsky (pp. 120 – euro 12)

STREAMING

Abolire il carcere
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR