Acli Cagliari e Ipsia: corsi di inglese gratuiti per Neet

Aperte le iscrizioni ai corsi gratuiti di inglese organizzati dalle Acli di Cagliari insieme con IPSIA locale. Si tratta di due percorsi formativi della durata di 20 ore complessive suddivisi in due livelli distinti: base e intermedio e riservati ai giovani dai 14 ai 30 anni non in formazione e inoccupati e residenti in zona Cagliari o hinterland.

Alla base di questa proposta culturale, la concretizzazione di una delle proposte  siglate Acli su tutto il territorio nazionale, per implementare e risolvere il problema del rinnovamento dei piani formativi in Italia.

Acli Cagliari ha recepito questa proposta – che prende forza anche dalla ricerca Iref Il Ri(s)catto del presente – e apre le iscrizioni a questo primo corso gratuito.

Un’opportunità da non perdere dedicata a coloro che non sono iscritti a scuola né all’università, non lavorano e non seguono corsi di formazione o aggiornamento professionale – i cosiddetti Neet – Not in education, employment or training. Si tratta di una fetta della popolazione intorno al 20% composta per la maggior parte da donne e in costante aumento, principalmente a causa del persistente periodo di crisi economico-finanziaria iniziato nel 2007.

“A volte basta una piccola spinta per riattivarsi e ritrovare la motivazione per riprendere il proprio cammino verso l’occupazione – spiega il presidente delle Acli provinciali di Cagliari Mauro Carta – Abbiamo pensato che, in un mondo sempre più interconnesso e in un’area a forte vocazione turistica come questa, la conoscenza della lingua inglese possa essere un ottimo punto da cui ripartire”.

Per maggiori informazioni scrivere ad acliprovincialicagliari@gmail.com o telefonare allo 07043039.

Acli Cagliari e Ipsia: corsi di inglese gratuiti per Neet
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR