Acli Colf. Lavoro domestico salariato: la casa come rifugio?

I prossimi 25 e 26 novembre le Acli Colf parteciperanno al convegno dal titolo La Società italiana e le grandi crisi economiche 1929-2016 che si inserisce nell’ambito delle celebrazioni perl’anniversario della nascita dell’ISTAT.

Il convegno, che affronterà il tema dell’evoluzione della società italiana negli ultimi 90 anni, ripercorrendone cambiamenti sociali ed economici, si articolerà in due giornate.

Nella prima verranno analizzati i mutamenti da un punto di vista macroeconomico, mentre nella seconda la riflessione avverrà secondo un approccio multidisciplinare, dall’economia alla statistica, dalla demografia alle scienze sociali, ecc.

Nel corso della seconda giornata, che si svolgerà presso la Facoltà di Economia della Sapienza, interverranno nella Sessione 7 come relatori Raffaella Maioni, Responsabile nazionale delle Acli Colf, e Gianfranco Zucca, ricercatore Iref, i quali presenteranno la ricerca “Viaggio nel lavoro di cura. Chi sono, cosa fanno e come vivono le badanti nelle famiglie italiane“.

Il programma generale delle due giornate

 

Programma Sessione 7

LAVORO DOMESTICO SALARIATO: LA CASA COME RIFUGIO?

ABSTRACT: Con un’ottica di lungo periodo, il panel mira a indagare se e come si sia trasformato il lavoro domestico e di cura salariato durante le crisi. Saranno considerate la crisi degli Anni Trenta e degli Anni Settanta del Novecento. L’attenzione sarà però concentrata soprattutto sugli ultimi dieci anni. Tra le ipotesi di cui sarà valutata la correttezza nei diversi contesti, quella secondo la quale il settore domestico e di cura rappresenterebbe un impiego-rifugio per lavoratrici e lavoratori espulsi da altri settori e quella, in gran parte opposta, secondo la quale le crisi comporterebbero licenziamenti anche di lavoratrici domestiche e assistenti familiari a causa dell’impoverimento dei datori di lavoro e della maggior presenza, nelle famiglie, di persone senza lavoro remunerato extra-domestico disponibili a svolgere gratuitamente, in casa propria, attività domestiche e di cura.

14:00 – 17:00

Chair: Raffaella Sarti | Università degli studi di Urbino Carlo Bo

Lavoro domestico e di cura in tempo di crisi: un confronto tra gli anni trenta e oggi
Raffaella Sarti | Università degli studi di Urbino Carlo Bo

Viaggio nel lavoro di cura. Chi sono, cosa fanno e come vivono le badanti che lavorano nelle famiglie italiane
Raffaella Maioni | ACLI COLF
Gianfranco Zucca | Istituto di Ricerche Educative e Formative (IREF)

Donne straniere e italiane nel lavoro domestico durante gli anni della crisi: competizione ocomplementarietà?

Anna Di Bartolomeo | European University Institute
Sabrina Marchetti | Università Ca’ Foscari Venezia

Il benessere delle assistenti familiari in tempi di crisi economica
Francesca Alice Vianello | Università degli studi di Padova

Acli Colf. Lavoro domestico salariato: la casa come rifugio?
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR