Acli: subito l’intesa con le comunità musulmane

E’ necessario raggiungere al più presto un’intesa con i musulmani d’Italia. Le Acli, nella seconda giornata di lavori ad Orvieto, per il seminario di studi: “Postglobal: religioni, generi e generazioni. Nuove sfide della democrazia” lanciano un appello al Governo e alle forze politiche perché si possa arrivare in breve tempo ad un accordo tra lo Stato italiano e le comunità islamiche presenti nel nostro Paese, come già avvenuto con le altre religioni. «La strada del dialogo passa attraverso il reciproco riconoscimento – afferma Luigi Bobba, presidente delle Acli – Negli anni passati con Ebrei, Buddisti e testimoni di Geova si sono raggiunte intese fondamentali per la convivenza nella nostra società, ma sembra ancora lontana quella con i musulmani, che pure rappresentano ormai la seconda comunità religiosa del nostro Paese». «Oggi – aggiunge il presidente delle Acli – risulta fondamentale spingere in questa direzione. Bisogna aprirsi ed educarsi al dialogo reciproco anche attraverso atti politici concreti, perché solo in questo modo si potranno aprire spiragli di pace».

Acli: subito l’intesa con le comunità musulmane
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR