Acli Terra: il suolo, una risorsa preziosa

A Cagliari, per la celebrazione della 65a Giornata Nazionale del Ringraziamento, promossa dalla Cei, con la collaborazione di Acli Terra, Coldiretti, Fai Cisl, Mcl feder-agri, Ugc Cisl, sul tema “Il suolo, bene comune”, intervenendo il presidente nazionale dell’Associazione professionale agricola delle Acli, Michele Zannini, ha rimarcato «come sia indispensabile una nuova progettualità territoriale, forte di una partecipazione attiva delle comunità per rendere lo sviluppo equilibrato e sostenibile.

Serve incidere sulle politiche di pianificazione che assumono il valore dell’integrazione tra città e campagna e progettino, contestualmente, nuove forme di urbanità e un nuovo welfare rurale.

Un’opportunità per promuovere nuova cittadinanza e partecipazione democratica del mondo rurale.

Il suolo è un valore, un autentico bene di comunità che trascrive i segni della cultura e della civiltà di un popolo.

La terra, come l’acqua, l’aria, l’ambiente e i paesaggi sono risorse sempre più limitate o minacciate dai comportamenti umani, mentre richiedono di essere protette e valorizzate.

Partire dalla scelta di riconoscere il suolo come un bene prezioso per lo sviluppo territoriale vuol dire ricominciare a pensare un nuovo modello di sviluppo in cui ritrovino senso le ragioni dell’abitare, del produrre, del consumare, delle relazioni di comunità».

Acli Terra: il suolo, una risorsa preziosa
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR