Adozioni: Congedo spetta anche a parasubordinati

Sono una lavoratrice parasubordinata. Vorrei adottare un bambino, mi spetta il congedo di maternità? Sì, il congedo di maternità spetta anche ai lavoratori parasubordinati, cioè i lavoratori con contratto a progetto (Cocopro) o con contratto coordinato e continuativo (Cococo) iscritti alla gestione separata dell’Inps.Il congedo di maternità è quel periodo di astensione obbligatoria dal lavoro riconosciuto alla lavoratrice durante il periodo di gravidanza e puerperio, o in caso di adozione o affidamento di minori. Per le lavoratrici parasubordinate “Il diritto all’indennità di maternità/paternità – si legge sul sito dell’Inps – spetta a condizione che nei 12 mesi precedenti il mese di inizio del congedo di maternità (o paternità) risultino effettivamente accreditati alla gestione separata almeno 3 contributi mensili comprensivi della predetta aliquota maggiorata”. “In caso di adozione o affidamento di minore di cui alla legge 184/1983 il diritto al congedo spetta per i cinque mesi successivi all’ingresso in famiglia del minore stesso (sentenza Corte Costituzionale n.257/2012), a condizione che questi non abbia superato i sei anni di età, in caso di adozione/affidamento nazionale, oppure i 18 anni di età in caso di adozione/affidamento internazionale”.
Per informazioni: www.patronato.acli.it

Adozioni: Congedo spetta anche a parasubordinati
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR