Ancona: Concluso il 25° congresso

No al cumulo delle cariche politiche e dei vitalizi e degli indennizzi. Lo hanno chiesto le Acli anconetane durante il loro 25° congresso che si è svolto l’11 marzo a Loreto (An).Oltre al rifiuto di questo tipo di politica, le Acli provinciali hanno anche ribadito il loro impegno “a promuovere qualsiasi iniziativa che imponga la scelta di un solo incarico retribuito svolgendo gli altri impegni a titolo gratuito”.La politica non è stata però l’unico argomento: gli oltre 170 tra delegati e presidenti delle strutture di base  si sono infatti confrontati sul tema congressuale: “Rigenerare comunità, ricostruire il paese”. Dopo la relazione del presidente provinciale Luigi Biagetti, hanno portato i saluti il presidente del consiglio della Provincia, Luciano Antonietti, il sindaco di Loreto, Paolo Niccoletti e l’arcivescovo di Loreto mons. Giovanni Tonucci. La giornata è proseguita poi con un ampio dibattito che si è concluso con l’intervento di Andrea Olivero, presidente nazionale delle Acli. L’assemblea presieduta dal Marco Moroni, presidente delle Acli Marche, ha poi votato per eleggere i componenti del consiglio provinciale delle Acli.

Ancona: Concluso il 25° congresso
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR