Antonio Russo

È nato a Napoli nell’aprile del 1963 ed è cresciuto a Foggia dove ha studiato e vive. Si è laureato a Roma in Scienze dell’Educazione e della Formazione. 
Ha iniziato il suo impegno associativo in Gioventù aclista, ricoprendo incarichi nell’esecutivo nazionale e i ruoli di segretario provinciale di Foggia e segretario regionale in Puglia.

Ha successivamente assunto per il Patronato Acli la responsabilità di direttore provinciale e regionale.

Per le Acli nazionali si è a lungo occupato della formazione dei quadri dirigenti e ha svolto il compito di coordinatore delle Politiche sociali e del Welfare, di responsabile dell’area Immigrazione e, dall’ultimo congresso nazionale, di responsabile dell’area Legalità.
Dal 2002 al 2010 è stato presidente provinciale delle Acli di Foggia, collaborando a lungo con la Chiesa diocesana come direttore della Pastorale sociale e del lavoro, direttore della Scuola diocesana all’impegno sociale e politico e presidente della Fondazione “Fasano-Potenza”. Inoltre, in quegli anni, ha curato la formazione e le politiche sociali per le Acli pugliesi con il ruolo di vicepresidente vicario.

Attualmente è portavoce provinciale del Forum del Terzo Settore e componente del Comitato scientifico delle Fondazione “Vittorio Foa”.

L’unica fonte di reddito netto percepito nel 2105 da lavoro dipendente è stato di 45.686 euro . 

Antonio Russo
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR