Apre le sue porte il “Villaggio Antidiscriminazione”

Un villaggio per dire “SI alla diversità, SI alla parità di diritti”.

Il dipartimento per le Pari opportunità – Unar, Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali, nell’ambito delle iniziative promosse in occasione del semestre di Presidenza italiana del Consiglio dell’Unione europea, promuove il “Villaggio Antidiscriminazione”. Un evento realizzato parallelamente allo S organizzato in collaborazione con la Commissione Europea.

Due giorni di incontro e confronto con le associazioni e gli enti che si occupano a più livelli di prevenzione e contrasto della discriminazione. Il Villaggio, inoltre, sarà animato da una serie di eventi culturali con l’obiettivo di coinvolgere, informare e sensibilizzare scuole, giovani e famiglie sulle tematiche antidiscriminatorie.

Il “Villaggio Antidiscriminazione” aprirà le sue porte giovedì 6 novembre dalle ore 14.00 alle ore 19.00venerdì  7 novembre dalle ore 9.00 alle ore 19.00 presso gli spazi della Città dell’Altraeconomia, nell’ex Mattatoio di Testaccio a Roma.

È disponibile il programma dei principali appuntamenti.

Per info più dettagliate è possibile consultare il sito Unar o contattare la segreteria Unar scrivendo a mail segreteriaunar@palazzochigi.it

Apre le sue porte il “Villaggio Antidiscriminazione”
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR