Arezzo: Esenzione canone Rai lettera morta

Nella Finanziaria era stata inserita l’esenzione per gli over 75 del canone Rai. Tuttavia a oggi manca ancora il decreto attuativo e gli anziani hanno dovuto sostenere la spesa del canone.

27 gennaio 2010 – L’esenzione del canone Rai per gli over 65 è una promessa non mantenuta. La denuncia arriva dalle Acli di Arezzo che dicono: ‘Molte persone non sanno che, nella Legge Finanziaria 2008 art. 1 comma 132, viene prevista l’esenzione dal pagamento del canone Rai per i soggetti di età pari o superiore a 75 anni con un reddito familiare non superiore a 516,46 euro mensili’. ‘Questo esonero – continuano le Associazioni cristiane dei lavoratori aretine – seppur prevedendo una soglia di accesso troppo bassa, avrebbe potuto dare un po’ di ‘sollievo’ ai pensionati che sopravvivono con la pensione minima. Ma non è così’.‘Il ministero dell’Economia, infatti – denunciano le Acli – non ha ancora emanato il decreto di regolamentazione in merito, costringendo migliaia di pensionati ad accollarsi ingiustamente questa onerosa imposta’. Le Acli aretine concludono la loro denuncia sollecitando ‘un intervento immediato degli onorevoli aretini su questo tema’ e propongono ‘contestualmente all’attivazione dell’esonero, l’allargamento della fascia di reddito beneficiaria dell’esenzione’.

Arezzo: Esenzione canone Rai lettera morta
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR