Arezzo: Mini Imu sconfitta per il fisco

“La mini Imu è un altra sconfitta di un sistema fiscale totalmente da riformare”. Questo il commento di Daniele Rossi, presidente del Caf Acli di Arezzo. “Se è vero che la fedeltà fiscale si basa sulla programmazione, la trasparenza e la certezza del prelievo fiscale – ha detto ancora Rossi – in questo ultimo anno l’amministrazione pubblica ha minato la fiducia dei cittadini nei confronti dello Stato. Regole certe e stabili nel tempo, controlli serrati garantirebbe alla pubblica amministrazione maggiore gettito e maggior credibilità.”

La mini Imu è una tassa sull’abitazione principale che va pagata entro il 24 gennaio nei Comuni che hanno deliberato un’aliquota superiore allo 0,4%. I proprietari di casa pagheranno il 40% della differenza tra l’Imu che avrebbero dovuto versare nel 2013 e quella che si sarebbe pagata con l’aliquota base 0,4%.

Il numero verde delle Acli (tel. 800220500) fornirà indicazioni sugli orari e i giorni di apertura degli sportelli del Caf Acli in tutto il territorio provinciale.

Arezzo: Mini Imu sconfitta per il fisco
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR