Arezzo: Sostegno alla Caritas per i migranti

“Le Acli di Arezzo e suoi circoli sono a disposizione della Caritas diocesana per ogni tipo di esigenza e di supporto, per alleviare la sofferenza di chi ha scelto di lasciare la propria terra alla ricerca di un futuro migliore”. Lo hanno annunciato le Acli aretine il 5 aprile 2011 in attesa dei migranti che arriveranno da Lampedusa in Toscana. È “straordinaria – hanno detto ancora le Acli aretine – la solidarietà dimostrata dagli abitanti di Lampedusa che, con grande dignità, hanno affrontato una situazione di emergenza umanitaria che ha pochi precedenti”. “Adesso – ha concluso dice l’associazione aretina mettendosi a disposizione – è il nostro turno: l’oratorio di Palazzuolo (Ar) ospiterà per adesso 50 migranti. Il lavoro che la Caritas diocesana sta facendo è encomiabile per preparazione e dedizione e ci mostra, se mai ce ne fosse bisogno, di come il territorio attraverso queste eccellenze, risponde ai bisogni di accoglienza e solidarietà”.

Arezzo: Sostegno alla Caritas per i migranti
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR