Assieme in Emilia Romagna

La Regione Emilia Romagna ha concesso un contributo alle associazioni di promozione sociale (L.R. 34/02, anno 2017) per la realizzazione del progetto “ASSIEME IN EMILIA ROMAGNA – Progetto per un servizio di supporto alle APS del territorio sulla normativa civilistica, fiscale, contabile e tributaria, in particolare per l’attuazione della legge 106/2016”. Detto progetto è gestito da 5 associazioni capofila:
– ACLI per la macroarea di Forlì-Cesena-Rimini
– ANCESCAO per la macroarea di Bologna
– ARCI per la macroarea di Reggio Emilia-Modena
– AUSER per la macroarea di Parma-Piacenza
– UISP per la macroarea di Ferrara-Ravenna
Dare consulenza alle associazioni di promozione sociale operanti sui territori dell’Emilia Romagna è l’obbiettivo centrale del progetto, anche in relazione all’impatto che le profonde trasformazioni normative introdotte con la “Riforma del Terzo Settore” (L. 106/2016 e decreti attuativi conseguenti) produrranno su questi soggetti.
Alla consulenza, sia diretta che a distanza, è necessario affiancare un’intensa attività di formazione realizzata sui territori interessati dal progetto per rispondere al bisogno espresso dalle Associazioni di Promozione Sociale in termini di informazione, formazione e orientamento. Bisogno evidenziato anche come esigenza fondamentale da parte delle istituzioni e degli enti locali che dovranno rivedere le proprie modalità di rapporto con le organizzazioni di Terzo settore alla luce delle recenti normative.
L’approvazione dei decreti attuativi della L. 106/2016, in particolare del “Codice del Terzo Settore”, porterà un cambiamento radicale nel modo di operare, negli obblighi e negli adempimenti degli enti di terzo settore. Dovranno, pertanto, essere accompagnati i processi di trasformazione statutaria e ordinativa delle APS in quanto riconducibili alla categoria più ampia di Enti di Terzo Settore (ETS), che proprio in questo provvedimento vedono riconoscersi status e nuovi obblighi.
L’implementazione di un sistema normativo, legislativo e fiscale di tale portata introdurrà, all’interno di un sistema pressoché immutato negli ultimi 30 anni, una forte necessità di rivedere interamente il quadro entro cui questi enti operano, dopo essere stati oggetto negli scorsi anni di una spinta propulsiva a cui si è accompagnata un altrettanto prioritaria richiesta di strumenti e di ridefinizione delle pratiche operative.
La stessa Conferenza Regionale del Terzo Settore e l’Assessorato alle Politiche Sociali, che su questa materia esprime la propria delega, ha riconosciuto come prioritario il mantenimento di un servizio a sostegno del mondo delle APS sia in un’ottica di consulenza “in itinere” sia nella sua funzione di prima consulenza per lo “startup” di nuove realtà.
Tutte le informazioni sono consultabili sul sito del progetto “ASSIEME IN EMILIA ROMAGNA” al link: http://www.assieme-er.it/?p=229

Assieme in Emilia Romagna
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR