Attestato di Fine Servizio

Come si richiede l’attestato di fine servizio? Al fine di semplificare l’operazione di acquisizione dell’attestato di fine servizio, l’UNSC ha predisposto una procedura informatica mediante la quale i volontari potranno produrlo autonomamente collegandosi al sito internet dell’Ufficio all’indirizzowww.serviziocivile.gov.it → sezione volontari → area riservata ai volontari, avendo cura di inserire utenza e password.Per ragioni connesse all’adempimento di operazioni tecniche, l’attestato potrà essere “scaricato” tre mesi dopo il termine del servizio e, comunque, non oltre i ventiquattro mesi successivi.Per avere diritto al rilascio dell’attestato è necessario che:

il volontario abbia effettuato 12 mesi di servizio;

qualora assegnato quale subentrante abbia effettuato almeno 9 mesi di servizio. L’attestato spetta, altresì, a coloro che hanno svolto un periodo di servizio civile di almeno 6 mesi e lo stesso sia stato interrotto per documentati motivi di salute o di forza maggiore per causa di servizio, secondo quanto previsto dall’art. 13, comma 5 del Decreto legislativo n. 77/2002.

Dovranno comunque continuare a presentare la richiesta scritta tramite l’ente di servizio civile all’UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE, che provvederà a inviarlo al domicilio del richiedente, i volontari che:

hanno terminato il servizio civile da oltre 24 mesi;

sono stati ricollocati durante il servizio in un diverso ente nel caso previsto dal prontuario del 4.02.2009 che ha sostituito la circolare 30.09.2004.

Nell’ipotesi in cui non si riesca ad attivare la procedura per la stampa dell’attestato significa che mancano le condizioni che danno diritto al suo rilascio.

Nel caso in cui, tuttavia, si pensi di essere in possesso dei requisiti richiesti sarà possibile rivolgersi per chiarimenti all’Ufficio Relazioni con il pubblico dell’UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE o all’ente presso il quale il servizio è stato svolto.

Attestato di Fine Servizio
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR