Bagnasco: «Trascurare la famiglia significa sgretolare la società»

“Trascurare la famiglia, ad esempio nelle sue esigenze economiche, significa sgretolare la società stessa”, lo ha ribadito l’arcivescovo di Genova e presidente della Cei, cardinale Angelo Bagnasco, nell’omelia domenica pronunciata al santuario della Madonna della Guardia durante le celebrazioni per il 520/mo anniversario dell’apparizione della Vergine a un contadino.”Per contro – ha proseguito l’alto prelato – mettere in atto delle politiche adeguate ai reali bisogni della famiglia perché possa avere dei figli, significa guardare lontano, assicurare un corpo sociale equilibrato. Non si finirà mai di insistere perché le misure siano sempre più aderenti ed efficaci alla reltà della famiglia grembo della vita”.

L’arcivescovo di Genova ha anche osservato che se “l’Italia non gode di buona salute sul piano della natalità”, “la Liguria si trova nelle primissime posizioni in quella che è una vera corsa verso la morte”. “Per la verità – ha proseguito – i segni di una ripresa esistono anche da noi, e non solo grazie agli immigrati. Ma l’inversione di tendenza non è ancora decisa”.

Bagnasco: «Trascurare la famiglia significa sgretolare la società»
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR