Benevento: Lavori utili per ubriachi alla guida

I guidatori sorpresi in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti faranno percorsi di rieducazione e lavori di pubblica utilità non retribuiti con le Acli di Benevento.
L’accordo è stato firmato il 24 settembre tra il Tribunale ordinario di Benevento, rappresentato dal presidente vicario Marilisa Rinaldi, l’ufficio di Esecuzione penale esterna di Avellino-Benevento, rappresentato dalla responsabile Marilisa Bocchino, e l’associazione Simposio Acli di Benevento rappresentata dal presidente Filiberto Parente.

Le attività rieducative possono riguardare la sensibilizzazione e prevenzione di abuso dell’alcol per studenti di scuole secondarie superiori e società civile; l’organizzazione nei locali più frequentati dai giovani di serate di sensibilizzazione sugli incidenti stradali; un servizio taxi per soggetti in stato di ebbrezza incapaci di mettersi alla guida del proprio veicolo; attività di animazione nei reparti pediatrici.

“L’iniziativa – spiega Filiberto Parente, presidente delle Acli provinciale di Benevento – è in continuità con il progetto 'Spazio ai giovani' finanziato dalla presidenza del Consiglio dei ministri. Il progetto promuove l’educazione alla salute e al bere sano e cerca di aumentare la consapevolezza dei rischi e dei danni che provoca la guida in stato di ebbrezza”.

Per Filiberto Parente, presidente delle Acli di Benevento, i vantaggi dell’accordo sono molteplici “sia per il condannato, che in tal modo potrà usufruire di circostanze premianti quali l’estinzione del reato, la revoca della confisca dell’autovettura e il dimezzamento del periodo di sospensione della patente; sia per l’ente che potrà utilizzare gratuitamente tali persone per lo svolgimento di tutte quelle attività che riterrà opportune. La sottoscrizione della convenzione consentirà al tribunale di Benevento di applicare con sentenza il lavoro di pubblica utilità, in sostituzione della pena detentiva e/o pecuniaria”.

“Questa iniziativa – conclude Parente – consentirà di attribuire alla pena non soltanto una funzione afflittiva, ma anche rieducativa così come sancito dalla nostra Carta costituzionale”.

Benevento: Lavori utili per ubriachi alla guida
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR