Benevento: Un goal per la vita: la vittoria va ai detenuti

4 gennaio 2011 – Anche per l’ottava edizione del torneo calcistico “Un goal per la vita” organizzato dall’Us Acli di Benevento, gli ospiti della casa circondariale cittadina si sono aggiudicati il primo posto, battendo, il 30 dicembre, per 4 reti a 2 la squadra esterna dei giovani sanniti della Asd Us Acli “Olmeri club 2000”.La partita è stata arbitrata da Vincenzo Caldora, presidente della sezione sannita dell’Associazione italiana arbitri.Il progetto “Un goal per la vita”, nasce come attività rieducativa e socializzante per i detenuti e si propone di diffondere la cultura dello sport per tutti contro l’esclusione sociale.

Sulla funzione educativa dello sport si è soffermato anche il presidente delle Acli sannite, Sergio Tanga che, durante le premiazioni, ha detto: «L’istruzione e la conoscenza sono oggi più di ieri indispensabili, ma non bastano; c’è la necessità di educare, di mettere in campo di un progetto di vita che aiuti a promuovere la maturazione della personalità. Lo sport ci riesce molto bene».«Il fair play che avete dimostrato oggi – ha concluso Tanga rivolgendosi alle due squadre – ci aiuta a guardare con speranza a un futuro migliore».

Benevento: Un goal per la vita: la vittoria va ai detenuti
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR