Bergamo: i 15 giorni del lavoro

Torna anche quest’anno per la seconda edizione “I 15 giorni del lavoro”, l’iniziativa delle Acli di Bergamo per riportare al centro dell’attenzione pubblica il temi del lavoro, e quelli ad esso collegati dell’economia, della formazione, delle riforme, della scuola, dei giovani, ma soprattutto della persona e della sua dignità nella dimensione lavorativa.

L’iniziativa prende il via il 23 aprile con un momento di preghiera alle 20.45 presso il circolo Acli di Colognola (Bg) per concludersi il 10 maggio. All’interno sono previsti convegni e momenti di confronto ma anche attività per socializzare e conoscere i luoghi del lavoro.

Tra le tante iniziative, si segnala

il convegno di lunedì 27 aprile presso la Casa del giovane su “Jobs Act e prima applicazione dei decreti attuativi” con Ferdinando Piccinini (segretario Cisl Bergamo), Stefano Malandrini (Confindustria Bergamo), Emmanuele Massagli (presidente Adapt Bergamo).

La gita a Loppiano (Fi) di sabato 2 maggio per visitare il Polo Lionello e per conoscere la Scuola di economia civile fondata anche da Luigino Bruni.

Sabato 9 maggio si terrà il convegno “Tessere relazioni, generare lavoro” organizzato dai circoli Acli di Villa d’Almè e di Almenno S.S. presso l’azienda Rulmeca di Almè (Bg).

Durante “I 15 giorni del lavoro”, sarà organizzata anche la visita a due spazi di coworking solidale avviati sul territorio di Bergamo in collaborazione con le Acli.

 

Per informazioni e iscrizioni: Tel. 035210284, email segreteria@aclibergamo.it.

Leggi il programma

Bergamo: i 15 giorni del lavoro
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR