Bergamo: Paideia forma sui diritti umani

Si chiama “Progetto Paideia” l’iniziativa che le Acli di Bergamo presentano il 10 settembre alle 12.00 presso la sala stampa del Centro Congressi Giovanni XXIII a Bergamo. Il Progetto Paideia – promosso dalla cattedra Unesco dell’Università degli Studi di Bergamo – Comunità di ricerca culture, religioni, diritti, non violenza, in collaborazione con la Consulta diocesana delle aggregazioni laicali di Bergamo alla quale aderiscono anche le Acli provinciali e alla Cisl di Bergamo – è un percorso formativo che metterà sui diritti dell’uomo. Il percorso, che si svolgerà presso l’Università degli Studi di Bergamo e inizierà il e prenderà avvio il 20 settembre prossimo, è rivolto a giovani dai 18 ai 35 anni e si concluderà a giugno 2014. Intervengono mons. Giulio Dellavite per la diocesi di Bergamo; i docenti Stefania Gandolfi e Felice Rizzi per la cattedra Unesco dell’Università degli Studi di Bergamo – Comunità di ricerca culture, religioni, diritti, non violenza; Ferdinando Piccinini per la Cisl; i docenti Ivo Lizzola e Fulvio Manara per l’equipe di studio; Rosa Gelsomino, presidente delle Acli di Bergamo per la Consulta diocesana delle aggregazioni laicali.

Bergamo: Paideia forma sui diritti umani
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR