Bergamo: Torna “Molte fedi sotto lo stesso cielo”

Torna anche quest’anno “Molte fedi sotto lo stesso cielo”, il ciclo di incontri promosso dalle Acli di Bergamo con il patrocinio del Comune di Bergamo. L’iniziativa, giunta alla sesta edizione, sarà presentata alla stampa mercoledì 18 settembre 2013 alle ore 12.00 presso il salone Riccardi del teatro Donizettidi Bergamo. L’edizione 2013 avrà per tema “Di generazione in generazione. Tra memoria e futuro”, e inizierà martedì 24 settembre con il concerto dei “Cosacchi del Don” nella basilica di Santa Maria Maggiore. L’avvio ufficiale dell’edizione si terrà, poi, presso il teatro Donizetti (in collaborazione con la Casa delle Arti e l’assessorato alla Cultura del Comune di Bergamo) venerdì 27 settembre 2013 alle ore 20.45 con la Lectio magistralis del cardinale Gianfranco Ravasi, dal titolo “Di generazione in generazione. Tra memoria e futuro”.Numerosi gli appuntamenti dell’edizione, che anche quest’anno vedrà partecipare ospiti d’eccezione, tra i tanti Lella Costa, Massimo Cirri, Cécile Kyenge, Elena Loewenthal, Massimo Recalcati, Federico Grom, Gad Lerner, Carlo Petrini, Gustavo Zagrebelsky, Giovanna Zucconi, Nadia Urbinati, Mons. Antoine Audo, Davide Van De Sfroos, Lucilla Giagnoni, Daniele Finzi Pasca, Antonia Arslan, Alberto Melloni, Marco Revelli, Michela Marzano, Maria Pia Veladiano, e tanti altri. Rispetto al passato, l’edizione 2013 di “Molte fedi sotto lo stesso cielo” sarà arricchita anche di nuove sezioni: Buone prassi, un percorso in quattro tappe per praticare una cittadinanza attiva, sostenibile, solidale; Pace e guerra, quattro incontri per approfondire la pace e la guerra nei testi delle religioni monoteiste; Alle otto del mattino, una rilettura biblico-sapienziale del tema dell’edizione con don Davide Rota; Tavola dello spirito, a tavola con le tre grandi religioni monoteiste, Memoria della storia, sei incontri per fare memoria dei grandi fatti che hanno segnato il Novecento; Quattro amici, un percorso per giovani con Silvano Petrosino; Circoli di r-Esistenza, gruppi di lettura sparsi su tutto il territorio della provincia.Nel corso della conferenza stampa verranno presentati tutte le sezioni e gli appuntamenti, e interverranno Daniele Rocchetti, vicepresidente delle Acli di Bergamo e responsabile di “Molte fedi sotto lo stesso cielo”, e Claudia Sartirani, assessore alla Cultura del Comune di Bergamo.

Si svolgerà mercoledì 18 settembre 2013 alle ore 12.00 presso il Salone Riccardi del Teatro Donizetti la conferenza stampa di presentazione dell’edizione 2013 di “Molte fedi sotto lo stesso cielo. Per una convivialità delle differenze”, il ciclo di incontri promosso dalle ACLI di Bergamo con il patrocinio del Comune di Bergamo, giunto ormai alla sesta edizione.
 
L’edizione 2013 avrà per tema “Di generazione in generazione. Tra memoria e futuro”, e inizierà martedì 24 settembre 2013 con il concerto dei Cosacchi del Don nella Basilica di Santa Maria Maggiore. L’avvio ufficiale dell’edizione si terrà, poi, presso il Teatro Donizetti (in collaborazione con la Casa delle Arti e l’Assessorato alla Cultura del Comune di Bergamo) venerdì 27 settembre 2013 alle ore 20.45 con la Lectio Magistralis di Sua Eminenza Cardinale Gianfranco Ravasi, dal titolo “Di generazione in generazione. Tra memoria e futuro”.
 
Numerosi gli appuntamenti dell’edizione, che anche quest’anno vedrà partecipare ospiti d’eccezione, tra i tanti Lella Costa, Massimo Cirri, Cécile Kyenge, Elena Loewenthal, Massimo Recalcati, Federico Grom, Gad Lerner, Carlo Petrini, Gustavo Zagrebelsky, Giovanna Zucconi, Nadia Urbinati, Mons. Antoine Audo, Davide Van De Sfroos, Lucilla Giagnoni, Daniele Finzi Pasca, Antonia Arslan, Alberto Melloni, Marco Revelli, Michela Marzano, Maria Pia Veladiano, e tanti altri. Edizione arricchita anche di nuove sezioni: Buone prassi, un percorso in quattro tappe per praticare una cittadinanza attiva, sostenibile, solidale, Pace e guerra, quattro incontri per approfondire la pace e la guerra nei testi delle religioni monoteiste, Alle otto del mattino, una rilettura biblico-sapienziale del tema dell’edizione con don Davide Rota, Tavola dello Spirito, a tavola con le tre grandi religioni monoteiste, Memoria della Storia, sei incontri per fare memoria dei grandi fatti che hanno segnato il Novecento, Quattro Amici, un percorso per giovani con Silvano Petrosino, Circoli di r-Esistenza, gruppi di lettura sparsi su tutto il territorio della provincia.
 
Nel corso della conferenza stampa verranno presentati tutte le sezioni e gli appuntamenti, e interverranno Daniele Rocchetti, Vicepresidente delle Acli Provinciali di Bergamo e responsabile di “Molte fedi sotto lo stesso cielo”, e Claudia Sartirani, Assessore alla Cultura del Comune di Bergamo.
 

Bergamo: Torna “Molte fedi sotto lo stesso cielo”
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR