Biella: 5.000 firme contro la povertà

Prosegue a Biella il lavoro dell’Alleanza contro la povertà, il coordinamento formata da Acli, Caritas e diverse associazioni per promuovere il Reddito di inclusione sociale o Reis e contrastare la povertà assoluta. A Biella, dove il coordinamento raccoglie 14 associazioni, 5000 cittadini hanno firmato tra maggio e luglio la petizione contro la povertà assoluta.

Le loro firme sono state consegnate il 23 dicembre in prefettura perché il prefetto “possa farle pervenire alla presidenza del Consiglio e al ministero del Welfare”. L’iniziativa anticipa una raccolta firme a livello nazionale che partirà in primavera.

A partire da luglio, l’alleanza biellese si sta muovendo anche su un altro fronte: ovvero sollecitare i comuni del territorio perché con un ordine del giorno chiedano al presidente del Consiglio Renzi e al ministro del Welfare un piano contro la povertà assoluta.

Il progetto, lanciato a livello nazionale l’11 novembre 2013, prevede un mix di erogazioni monetarie e di servizi, per le persone che vivono in situazioni di disagio.

Biella: 5.000 firme contro la povertà
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR