Biella: “L’Italia sono anch’io” arriva in città

Si svolgerà il 17 gennaio a Biella la presentazione ufficiale dell’iniziativa “L’Italia sono anch’io”, promossa da numerose associazioni tra le quali anche le Acli nell’ambito dei festeggiamenti per l’Unità di Italia.In modo ufficioso, la campagna era già stata lanciata nella città piemontese il 10 gennaio con un incontro pubblico che informava i biellesi sull’obiettivo: allargare i diritti degli stranieri presenti in Italia in materia di cittadinanza e partecipazione attraverso due leggi di inziativa popolare.Per il comitato promotore dovrebbero essere cittadini italiani i bambini nati in Italia da stranieri e gli immigrati residenti regolarmente nel Bel Paese da cinque anni dovrebbero avere il diritto di voto attivo e passivo alle elezioni amministrative.  Per presentare le due proposte in parlamento è necessario raggiungere entro fine febbraio 50 mila firme: a Biella, dove la raccolta firme è iniziata il 14 gennaio, sarà possibile firmare per altri sette sabati.

Biella: “L’Italia sono anch’io” arriva in città
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR