Binario 21: per ricordare sempre

Alle ore 11 di domenica 27 gennaio si terrà la cerimonia di inaugurazione del “Memoriale della Shoah” al Binario 21 della Stazione centrale di Milano, da cui nel 1944 partirono i treni che condussero centinaia di ebrei ad Auschwitz.Il Binario 21 della Stazione Centrale di Milano, con il Memoriale, diventerà un luogo di ricordo delle vittime della Shoah, ma anche monumento e simbolo di tragedie di cui l’uomo non dovrà mai più avere esperienza.Il Binario 21, dunque, ritorna a vivere come Memoriale ma anche come spazio educativo alla convivenza, al dialogo, alla comprensione tra le diverse culture che compongono una società multietnica qual è quella milanese ed italiana oggi giorno. Uno spazio di riflessione, un contesto vivo e dialettico in cui rielaborare attivamente la tragedia della Shoah, sono un modo per dirci che “il Giorno della Memoria non deve limitarsi al 27 gennaio; deve essere piuttosto l’occasione perchè la riflessione sul passato rimanga viva e costante ogni giorno”, ci dice Daniele Cohen, assessore alla Cultura della Comunità ebraica di Milano.La Manifestazione fa parte delle iniziative promosse all’interno della IV settimana nazionale contro la violenza, finanziata dall’Unar (Ufficio nazionale anti discriminazioni razziali) organizzate dalle Acli in qualità di capofila in ATS con Arcigay, Fish, Telefono Azzurro, Telefono Rosa, Agedo, CIR.

Binario 21: per ricordare sempre
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR