Bollette care e riduzione sprechi

Mi è arrivata una bolletta dell’acqua molto alta. Cosa posso fare per ridurre le spese?
L’acqua potabile che ogni giorno esce dai rubinetti di casa è un bene prezioso che a volte si spreca per disattenzione o noncuranza. Ecco qualche piccolo consiglio utile per risparmiare e nello stesso tempo per aiutare l’ambiente.
– Applicare miscelatori dell’acqua ai rubinetti o alle docce fa risparmiare senza alterarne il gettito e la potenza.
– Fare controlli periodici all’impianto idrico. Basta chiudere tutti i rubinetti e osservare il contatore dell’acqua. Se gira lo stesso vuol dire che esiste una perdita e va chiamato l’idraulico.

– Preferire la doccia al bagno perché consuma la metà.
– Evitare gocciolamenti e perdite e chiamare l’idraulico il prima possibile per riparare i guasti.
– Non far scorrere l’acqua quando ci si insapona, ci si rade o si strofinano i denti con lo spazzolino. Aprire il rubinetto solo per sciacquarsi.
– Avviare lavatrici e lavastoviglie sempre a pieno carico e a bassa temperatura. In caso di acquisto, scegliere quelle con getto d’acqua a pioggia.
– Annaffiare le piante di sera o di mattina presto per evitare che l’acqua evapori.
– Per lavare frutta e verdura riempire una bacinella e lasciare gli alimenti in ammollo con rubinetto chiuso. L’acqua può essere riutilizzata per innaffiare.
– D’estate è meglio tenere una bottiglia in frigo piuttosto che lasciare scorrere l’acqua per raffreddarla.
– Raccogliere l’acqua di condensa dei condizionatori e usarla per innaffiare.
– Non scongelare i cibi lasciando scorrere l’acqua. Meglio farli scongelare lentamente in frigorifero.

Bollette care e riduzione sprechi
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR