Bonus 50%: conta la data in cui il bonifico è ordinato

Dopo aver eseguito lavori di ristrutturazione nella mia abitazione ho sostenuto una spesa pari a 30.000 euro ordinando il bonifico in data 30 dicembre 2014, ma di fatto l’addebito sul conto è avvenuto in data 2 gennaio 2015. Posso dichiarare la spesa tra i redditi 2014 oppure la dovrò dichiarare nel 730/2016 in relazione al 2015?

In questi casi particolari, dove l’anno in cui viene effettuato il versamento e quello dell’addebito sul conto non coincidono, appunto perché la procedura si è svolta nei giorni a cavallo tra un’annualità e l’altra, conta sempre la data in cui viene “ordinato” il bonifico, a prescindere da quando avviene l’addebito: quindi nel caso in esame la data da considerare ai fini del bonus fiscale è quella del 30/12/2014 anziché quella del 2/1/2015, di conseguenza la spesa è già detraibile nel 730/2015.

Per informazioni: www.caf.acli.it

Bonus 50%: conta la data in cui il bonifico è ordinato
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR