Bottalico: da Renzi i titoli di apertura per salvare l’Italia

Un programma impegnativo, attento al lavoro e al sociale, ai giovani e allo sviluppo.

 

Il programma di governo illustrato oggi al Senato dal premier Matteo Renzi, contiene i titoli di apertura di un programma impegnativo e coraggioso per rimettere in pista l’Italia dal punto di vista economico, sociale, istituzionale”. È questa la valutazione di Gianni Bottalico, presidente nazionale delle Acli sul discorso programmatico del presidente del Consiglio a Palazzo Madama.

Molto opportune – prosegue Bottalico – appaiono le misure per ridare ossigeno alle famiglie, con l’avvio della riduzione fiscale sul lavoro attraverso “la riduzione a doppia cifra del cuneo fiscale”, il pagamento totale dei debiti delle Amministrazioni pubbliche, la revisione del Patto di stabilità interno. Dal capo del Governo ci aspettiamo altrettanto coraggio nella presa di distanze dalle politiche ‘di austerità ad ogni costo’ che strozzano l’economia del Paese, come auspicato dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, a Strasburgo.

Il programma illustrato da Matteo Renzi ai senatori – conclude Bottalico – appare come una sfida a tutto il Paese per dimostrare di essere in grado di ripartire ed un impegno a tradurre gli obiettivi enunciati in provvedimenti concreti nel minor tempo possibile perché i ceti lavoratori impoveriti e la crescente platea dei poveri, che insieme ormai costituiscono i due terzi del Paese, non possono più aspettare”.

Bottalico: da Renzi i titoli di apertura per salvare l’Italia
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR