Bottalico: Acli aderiscono a Giornata raccolta farmaco

«Aderiamo alla Giornata nazionale di raccolta del farmaco e sosteniamo sui territori le iniziative della fondazione Banco farmaceutico per la raccolta dei medicinali da destinare alle persone in stato di disagio economico e sociale il cui numero è drammaticamente aumentato. Le politiche di austerità di questi anni hanno fatto sì che molta più gente oggi in Italia debba scegliere se mangiare o curarsi».

Così Gianni Bottalico, presidente nazionale delle Acli (Associazioni cristiane lavoratori italiani) in occasione della XVI Giornata di raccolta del farmaco che si volgerà in tutta Italia sabato 13 febbraio 2016.

Durante tutta la giornata, presso le farmacie che aderiscono all’iniziativa, sarà possibile acquistare farmaci da automedicazione, che saranno donati alle persone prive di risorse e in stato di povertà che, su tutto il territorio nazionale, non possono permettersi l’acquisto di medicinali. ). A beneficiarne saranno oltre 400.000 persone.

«La lotta alla povertà – conclude il presidente Bottalico – ci accomuna alla fondazione Banco farmaceutico e a tante altre realtà della società civile e delle istituzioni che compongono l’Alleanza contro la povertà per promuovere politiche concrete di lotta alla povertà».

Per informazioni: www.bancofarmaceutico.org

Bottalico: Acli aderiscono a Giornata raccolta farmaco
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
2.421 morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.784
Fonte UNHCR