Cagliari, gli immigrati nell’economia sarda

Il ruolo degli immigrati nella società sarda e il loro contributo allo sviluppo economico dell’isola: saranno questi i temi del seminario “Immigrazione e sviluppo economico nella Sardegna contemporanea”, organizzato per il 29 settembre dall’associazione Tiria Noa e dalle le Acli di Cagliari.

Dati Istat alla mano, dal 2004 al 2016 la presenza di stranieri in Sardegna è aumentata di oltre il 330%, mentre il tasso di crescita dei cittadini sardi è stato soltanto dell’1%.

Sul piano produttivo e fiscale, intanto, il contributo degli immigrati a livello nazionale si attesta ormai all’11% del Pil, con 43,6 miliardi di euro dichiarati e con circa 7 miliardi annui di versamenti Inps.

All’incontro che si terrà giovedì 29 settembre 2016, alle 18.00 a Cagliari in Via Roma 173, intervengono: Pier Paolo Pisanu (Tiria Noa), Mauro Carta (Acli Cagliari), Raimondo Schiavone (Centro italo arabo Assadakah) e il mediatore culturale Mohammed Kouchrad.

Per informazioni: tel 07043039, email acliprovincialicagliari@gmail.com.

Cagliari, gli immigrati nell’economia sarda
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR