Cagliari, incontro su bando “Resto a Sud”

Bando “Resto al Sud”: il 17 gennaio alle Acli il seminario sugli incentivi per la nascita di nuove attività imprenditoriali

Mercoledì 17 gennaio alle ore 18.00 le Acli di Cagliari approfondiscono in un incontro il bando “Resto al Sud”, promosso dal ministro per la Coesione territoriale e il Mezzogiorno e gestito da Invitalia.

Resto al Sud sostiene la nascita di nuove attività imprenditoriali avviate da giovani tra i 18 e i 35 anni nelle regioni del Mezzogiorno, compresa la Sardegna. Ai giovani è concesso un finanziamento a fondo perduto del 35% dell’investimento.

Per partecipare è necessario avere la residenza in Sardegna o avere l’intenzione di stabilirla.

Sono finanziabili:

  • interventi per la ristrutturazione o manutenzione straordinaria di beni immobili (massimo 30% del programma di spesa);
  • impianti, attrezzature, macchinari nuovi;
  • programmi informatici e servizi TLC (tecnologie per l’informazione e la telecomunicazione);
  • altre spese utili all’avvio dell’attività (materie prime, materiali di consumo, utenze e canoni di locazione, canoni di leasing, garanzie assicurative nel limite del 20% massimo del programma di spesa).

Non sono ammissibili le spese di progettazione, le consulenze e quelle relative al costo del personale dipendente. Il settore commercio e le libere professioni sono escluse.

Il seminario si terrà nella sede provinciale delle Acli di Cagliari in Viale Marconi 4 a Cagliari.

Per le iscrizioni è necessario chiamare la segreteria al numero 07043039 o scrivere una e-mail a acliprovincialicagliari@gmail.com

 

Ufficio comunicazione Acli Cagliari

Cagliari, incontro su bando “Resto a Sud”
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR