Cagliari: Le idee per il Sulcis

C’è tempo fino al 23 maggio per votare una delle proposte delle Acli per il concorso “99 idee per il Sulcis”. Al concorso partecipano infatti anche Acli provinciali di Cagliari, Ipsia Sardegna e Acli Terra.
Una commissione di valutazione selezionerà le 6 migliori idee tra quelle presentate, però intanto prende il via la votazione online. Si può esprimere il proprio gradimento cliccando su “Like” e condividere gli abstract sulla propria pagina Facebook. Le 10 idee che riceveranno il maggior numero di voti potranno ottenere una menzione speciale da parte della commissione di valutazione.
Per lo sviluppo del Sulcis, le Acli propongono il microcredito a supporto dell’agricoltura (codice di voto Su226), il turismo sostenibile (codice di voto Su227) e la valorizzazione del territorio (codice di voto Su233) partendo dai bisogni di lavoro, salute, tutela dell’ambiente e crescita culturale delle popolazioni.
Le tre idee Acli
SU226 – Il microcredito a supporto dell’ agricoltura
Per contrastare il forte tasso di disoccupazione che sembra lievitare nel tempo, si è pensato di utilizzare il microcredito per fronteggiare la crisi, cercando in questo modo di dare una scossa all’economia della zona incentivando gli investimenti sul territorio, migliorando i servizi produttivi locali e creandone di nuovi
SU227 – Fare turismo sostenibile
L’intento è quello di realizzare dei pacchetti ispirandosi al modello del Paese Albergo (impresa turistica extra-alberghiera che organizza, promuove e coordina in modo, il più possibile unitario, i servizi di alloggio, di ristorazione, di animazione ed altri, offerti da uno stesso territorio). Si pensa di incentivare un tipo di turismo che crei sviluppo, rispettando le caratteristiche peculiari del territorio e facendo conoscere la nostra storia e le nostre tradizioni.
SU233 – Rivalorizziamo il Sulcis
L’idea di progetto è quella di costruire una nuova rete di infrastrutture, servizi e nuovi posti di lavoro integrando e coordinando i diversi territori e i diversi settori produttivi fondamentali per lo sviluppo socio-economico, partendo dai bisogni di lavoro, salute, tutela dell’ambiente e crescita culturale delle popolazioni.

Cagliari: Le idee per il Sulcis
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR