Catanzaro: Il punto sull’agricoltura sociale

Aziende agricole, associazioni del Terzo settore e rappresentanti del mondo agricolo si sono incontrati il 6 febbraio a Catanzaro, presso le Acli, per fare il punto sull’agricoltura sociale, pratica che consente la rieducazione e il reinserimento di lavorativo dei disabili nella società.

Ad alternarsi sul palco degli interventi: Michele Consiglio, commissario Acli di Catanzaro, Caterina Basile responsabile allo Sviluppo associativo delle Acli di Catanazaro, Giampiero Pirrò, esperto di governance locale, Michele Zannini, presidente nazionale Acli terra.

Con il seminario gli organizzatori si proponevano di valorizzare le esperienze di agricoltura sociale presenti nella Provincia, di confrontarsi su prospettive e difficoltà del settore e di individuare con il pubblico strategie comuni per la crescita delle professionalità nel campo dell’inclusione sociale e lavorativa.

Ciò che manca, è emerso durante il dibattito, è un protocollo, firmato da tutti gli attori, che dia indicazioni concrete nel campo dell’inclusione lavorativa. Il protocollo, hanno spiegato i relatori, permetterebbe di prescindere dalla buona volontà degli operatori e di uniformare pratiche e approcci.

Catanzaro: Il punto sull’agricoltura sociale
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR