Cattolici e politica: le Acli a Bertone, non ci tireremo indietro

«Come laici siamo pronti ad assumerci i nostri rischi, ad andare incontro anche a possibili e inevitabili errori. Ma non vogliamo tirarci indietro». Lo ha detto il presidente nazionale delle Acli, Andrea Olivero, nell’intervento di saluto al cardinale segretario di stato Tarcisio Bertone, nella seconda giornata dell’Incontro nazionale di Studi a Castel Gandolfo, dedicata al tema del “Lavoro scomposto”.
«Le Acli – ha affermato Olivero – vogliono rispondere senza indugio all’appello rivolto da papa Benedetto per formare una nuova generazione di cattolici impegnati ad evangelizzare il mondo del lavoro, dell’economia, della politica»
«Non abbiamo la presunzione – ha aggiunto – di avere le risposte giuste per i tanti e gravi problemi che attanagliano il mondo del lavoro, ma la convinzione, questa si, che i valori del Vangelo possono illuminare e guidare i nostri passi nel discernimento. Lavorare per la pace, la giustizia, operare per dare lavoro buono ai giovani e speranza di vita dignitosa a tutti ci pone su frontiere difficili. Ma è questa la sfida del cristiano»

Cattolici e politica: le Acli a Bertone, non ci tireremo indietro
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR