CircolAzione: una rete per l’inclusione sociale degli immigrati

Al via la strutturazione della rete di soggetti attivi nell’ambito del progetto “CircolAzione. Informazioni e reti per l’inclusione sociale degli immigrati” finanziato dal ministero del Lavoro e delle Politiche sociali – direzione generale per l’Inclusione, i diritti sociali e la responsabilità sociale delle imprese – Programma nazionale per il 2010 “Anno europeo della lotta alla povertà e all’esclusione sociale”.
Il progetto si propone di informare, sensibilizzare e mettere in rete i soggetti maggiormente rappresentativi nel panorama nazionale nella lotta all’esclusione sociale degli immigrati. La finalità ultima è quella di rafforzare le potenzialità informative di ciascun attore e di consentire lo sviluppo di una rete di soggetti di accoglienza sempre più visibili e dialoganti fra loro, in un’ottica di complementarietà e sussidiarietà, mixando opportunamente i soggetti istituzionali con quelli del sociale organizzato, di cui le Acli rappresentano un soggetto rappresentativo, con le sue articolazioni territoriali (Circoli Acli, Punto Famiglia) e servizi specifici (Patronato, Caf, Acli Colf).

L’idea del progetto è che le strutture e le numerose figure professionali che operano nell’ambito del sociale, del volontariato e dei servizi possano migliorare la loro efficacia nell’opera prestata attraverso un’informazione mirata sulle proposte e sui servizi offerti dagli attori sociali attivi nel settore e quindi cooperare nell’offrire un ventaglio di informazioni diversificato per sostenere l’immigrato nel suo percorso di integrazione sociale.  Per avere maggiori informazioni in merito, potete contattare Tania Santorelli all’indirizzo email: tania.santorelli@acli.it

CircolAzione: una rete per l’inclusione sociale degli immigrati
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR