Colf a Expo: lavoro di cura, nutrimento per la vita

Il 16 giugno Acli Colf celebrerà con un workshop a Milano presso l’Expo la Giornata internazionale delle lavoratrici e lavoratori domestici, occasione per commemorare la convenzione Ilo 189 adottata nel 2011.

 

Il workshop sarà intitolato “Lavoro di cura: nutrimento per la vita” e si terrà dalle ore 10.30 alle ore 13.30 presso Cascina Triulza dell’Expo.

 

L’iniziativa è promossa da Acli Colf, Caritas Internationalis e il Concorso Lingua Madre con la partecipazione di Patronato Acli.

 

Il workshop vuole aprire un confronto sulle questioni del lavoro domestico e di cura, dialogo interculturale, rispetto dei diritti e della protezione sociale, ponendole in relazione in relazione al “cibo”, tema portante di Expo.

 

“Il gusto è conoscenza”. Il semplice atto del mangiare ci pone in relazione con l’altro, con chi prepara i cibi, con chi ci è vicino da sempre e con chi proviene da Paesi anche molto lontani, con donne e uomini che sono chiamati a svolgere compiti di cura e assistenza in un confronto quotidiano e continuo con l’alterità.

 

Partendo da esperienze concrete, si porrà l’accento su come il cibo che mangiamo sia l’espressione dei cambiamenti che avvengono nelle nostre biografie, nei paesaggi che abitiamo e nelle culture che incontriamo.

 

Il workshop sarà un’occasione per riflettere sull’importanza del cibo nelle scelte che facciamo ogni giorno (più o meno consapevolmente) in relazione alla tutela e salute personale e sostenibilità ambientale. La preparazione e il consumo di piatti possono essere inoltre momenti di scambio tra culture e tradizioni. Questa condivisione di conoscenze e competenze è in grado di migliorare la qualità non solo  del nostro lavoro, ma delle nostre vite.

 

Il lavoro domestico e di cura è visto dunque, non solo come un lavoro, ma come un’opportunità per favorire nuovi stili di vita, la promozione dei diritti e la protezione sociale per tutti.

 

Per i lavoratori domestici, “la protezione sociale” deve iniziare dalle case in cui lavorano – dalle loro tavole e cucine – per continuare a livello più ampio attraverso il loro contratto di lavoro, fino alla portabilità internazionale dei diritti di sicurezza sociale in modo da favorire la protezione di tutti i cittadini a livello globale.

 

Per info: Acli colf, tel. 065840594 – 367

 

Leggi il Programma

 

Colf a Expo: lavoro di cura, nutrimento per la vita
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR