Colf a tempo determinato

Vorrei assumere una colf, posso farle un contratto a tempo determinato, e rinnovarlo successivamente?
Secondo l’articolo 8 Ccnl l’assunzione può effettuarsi a tempo determinato, per ragioni di carattere tecnico, produttivo, organizzativo o sostitutivo in questi casi:

per l’esecuzione di un servizio definito o predeterminato nel tempo, anche se ripetitivo;

per sostituire lavoratori assenti per motivi familiari, compresa la necessità di raggiungere la propria famiglia residente all’estero;

per sostituire lavoratori malati, infortunati, in maternità o fruenti dei diritti istituiti dalle norme di legge sulla tutela dei minori e dei portatori di handicap.

Il contratto deve avere forma scritta, nella quale devono essere specificate le ragioni giustificatrici del termine, a meno che la durata del contratto non sia superiore a 12 giorni di calendario.
Tale contratto può essere prorogato, quando la durata iniziale del contratto è inferiore a tre anni. La proroga è ammessa una sola volta e a condizione che sia richiesta da ragioni oggettive e si riferisca alla stessa attività lavorativa per la quale il contratto è stato stipulato a tempo determinato.
Comunque la durata complessiva del rapporto a termine non potrà essere comunque superiore, compresa la eventuale proroga, ai tre anni.

Colf a tempo determinato
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR