Colf e riposo domenicale di 24 ore

So che le assistenti familiari hanno diritto a 36 ore di riposo settimanali, di cui 24 ore domenicali. Posso accordarmi con la lavoratrice per spezzare il riposo domenicale in due mezze giornate?

L’art. 5 del Ccnl stabilisce chiaramente che il riposo domenicale è irrinunciabile. Durante la domenica è possibile richiedere alla lavoratrice prestazioni lavorative:

solo per esigenze imprevedibili e che non possano altrimenti essere soddisfatte;

a patto che sia concesso un egual numero di ore di riposo non retribuito nella giornata immediatamente successiva;

e che le ore così lavorate siano comunque retribuite con la maggiorazione del 60% della retribuzione globale di fatto.

La sostituzione del riposo domenicale con due mezze giornate non è dunque possibile, è possibile però sostituire l’intera giornata della domenica con altra giornata intera, in modo che alla lavoratrice siano sempre assicurate 24 ore di riposo ogni 7 giorni.

Il comma 4 dell’art. 15 del Ccnl, prevede, infatti, che “Qualora il lavoratore professi una fede religiosa che preveda la solennizzazione in giorno diverso dalla domenica, le parti potranno accordarsi sulla sostituzione, a tutti gli effetti contrattuali, della domenica con altra giornata”.

Grazie a questa disposizione, dunque, le parti possono semmai accordarsi per la sostituzione dell’intera giornata domenicale con altra giornata, che il lavoratore dichiara di solennizzare per motivi religiosi (ad esempio per chi professi fede musulmana: il venerdì). In questo caso l’accordo deve risultare chiaramente dalla lettera di assunzione.

                                                                                             
Per informazioni
: aclicolfonline

Colf e riposo domenicale di 24 ore
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR