Colf: trarre forza dalle lotte del passato

Lo scorso luglio, l’Organizzazione internazionale del lavoro (Ilo) ha ospitato, in collaborazione con le università di tutto il mondo, la 4a Conferenza della Rete per la regolamentazione per un lavoro dignitoso (Regulating for decent work network – Ilo).

La conferenza dal titolo “Sviluppare e attuare politiche per un futuro migliore nel lavoro” ha coinvolto decine di ricercatori di tutto il mondo che hanno presentato i loro testi sul lavoro domestico. Sono stati selezionati per la conferenza 27 di essi, che analizzano il settore e che avanzano proposte per rendere il lavoro dignitoso una realtà per i lavoratori domestici. Questo rappresenta un miglioramento significativo rispetto al 3a conferenza nel 2013, che aveva solo sei documenti sul lavoro domestico. Il crescente interesse della comunità accademica su questo settore riflette una tendenza più ampia nelle università, organizzazioni internazionali e istituti di politica in tutto il mondo a fronte dei cambiamenti globali che stiamo attraversando

Pur non appartenendo al mondo accademico, il 9 luglio anche le Acli Colf hanno preso parte ai lavori della conferenza grazie alla collaborazione avviata quest’anno con il Research network of domestic workers rights.

Nel corso di questo incontro, durato tre giorni, sono state indagate alcune dimensioni chiave del futuro del lavoro, cui anche le Acli Colf hanno offerto un importante contributo, spiegando il senso e gli obiettivi della propria attività, e ripercorrendo le tappe più importanti del contesto italiano e della loro storia, da sempre rivolta alla tutela ed al riconoscimento dei diritti e della dignità delle lavoratrici e dei lavoratori domestici.

All’incontro sono intervenute Raffaella Maioni (responsabile nazionale Acli Colf) insieme a Raffaella Sarti (storica dell’Università di Urbino) che collabora con l’associazione.

Maioni e Sarti hanno presentato insieme la situazione italiana nel settore domestico ponendo attenzione al percorso storico/normativo/associativo del settore domestico nel nostro.

Alleghiamo l’abstract in italiano e in inglese.

Ascolta il panel su Domestic workers cliccando sul seguente link: http://www.ilo.org/global/about-the-ilo/multimedia/audio/WCMS_382045/lang–en/index.htm

Per maggiori info: http://www.ilo.org/travail/whatwedo/eventsandmeetings/WCMS_314026/lang–en/index.htm

Colf: trarre forza dalle lotte del passato
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR