Contratto di affitto: Il subentro non è tassato

Sono subentrata come proprietaria al 100% di un appartamento in locazione, pertanto dovrei fare il passaggio come intestataria del contratto che scadrà a giugno e sarà rinnovato con un aumento del canone. Vorrei sapere se: 1) i due passaggi siano da fare separatamente, 2) se debba rifare subito il contratto, e 3) che documenti servono in entrambi i casi per fissare l’appuntamento in un Caf.

Nel caso in cui vi sia un trasferimento/cessione dell’immobile locato, o tramite atto tra vivi (vendita o donazione) o per causa di morte di una delle parti, vi è anche una cessione ex lege, cioè automatica, del contratto di locazione (ad esempio quando vi è il decesso di un coniuge, l’altro eredita).

In pratica il nuovo possessore dell’immobile diviene al tempo stesso il nuovo titolare del contratto d’affitto in corso di validità, e in quanto tale assume gli stessi diritti e doveri del locatore precedente.

In tali situazioni, dal punto di vista fiscale, nessun adempimento è richiesto e non è dovuta imposta. E’ opportuno, però, che i nuovi intestatari provvedano a inviare all’ufficio dove è stato registrato il contratto una comunicazione del loro subentro.

 

Per informazioni: www.caf.acli.it

Contratto di affitto: Il subentro non è tassato
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR