Copercom: “Animatori cultura e comunicazione”

Copercom (Coordinamento associazioni per la comunicazione) ha avviato alla fine del 2005 il “Laboratorio animatori cultura e comunicazione”, in collaborazione con l’Ufficio comunicazioni sociali della Conferenza episcopale italiana, per offrire una risposta operativa alle indicazioni e alle attese del direttorio Comunicazione e missione, in particolare per quanto riguarda la formazione all’uso dei media, all’interpretazione dei linguaggi e dei messaggi mediatici.“Coscienza ed educazione. I media: cattivi o buoni maestri?” sarà il tema del nuovo appuntamento online del laboratorio, in programma mercoledì 9 novembre alle 21.

Ospite della serata, accanto a don Armando Matteo, docente di teologia alla Pontificia Università Urbaniana di Roma, sarà Giovanna Chirri, giornalista dell’Ansa. La diretta approfondirà la responsabilità dei media nella formazione della coscienza. Gli appuntamenti di quest’anno, che si concluderanno il 30 novembre, sono un’occasione per riflettere, nell’ambito del comunicare, sugli Orientamenti pastorali Cei per il decennio dedicati all’impegno educativo. L’iniziativa si rivolge agli animatori della cultura e della comunicazione e a quanti – laici, sacerdoti, religiosi e religiose – desiderano promuovere e sperimentare sul territorio, o negli ambienti in cui vivono, incontri con le persone per approfondire aspetti significativi e problematici della comunicazione mediatica. È possibile collegarsi al sito www.copercom.it e seguire la puntata in diretta. Gli utenti registrati (tramite e-mail a info@copercom.it) potranno inoltre accedere all’area riservata e dialogare con il relatore attraverso una chat.

Copercom: “Animatori cultura e comunicazione”
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR