Cosenza: Accordo con associazione rumena per l’integrazione delle culture

Favorire l’integrazione degli immigrati rumeni nella società italiana e cosentina, ampliare le opportunità di dialogo con le istituzioni, facilitare i momenti di interazione multiculturale e far conoscere le varie culture presenti sul territorio. Sono alcuni degli obiettivi che si propone il protocollo di intesa firmato dalle Acli provinciali di Cosenza e dall’associazione “Assistenza legale internazionale per i diritti dell’uomo – Romania Italia” a fine gennaio. Grazie a questa intesa, da subito operativa, gli operatori delle Acli potranno informare, assistere e difendere legalmente i rumeni lesi nei loro diritti, sostenerli nelle pratiche per il permesso di soggiorno, i ricongiungimenti familiari e l’autenticazione dei titoli di studio e aiutarli nella vita quotidiana. Alla firma del protocollo erano presenti il presidente regionale delle Acli Calabra, Saverio Sergi, la responsabile delle Acli Cvolf di Cosenza, Gabriela Mocanu , il presidente delle Acli Cosenza, Pierino Fallico, la responsabile del Punto famiglia Acli Cosenza ,Giamaica Puntello, e la referente dell’associazione rumena Ana Maria Nica.

Cosenza: Accordo con associazione rumena per l’integrazione delle culture
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR