Cosenza: Donne immigrate e lavoro di cura

Giovedì 15 novembre, nella sala convegni della sede delle Acli di Cosenza, in via Alimena 76, saranno consegnati gli attestati di frequenza del corso di formazione per assistenti familiari organizzato dalle Acli Colf e dal Punto famiglia, in un incontro dal tema “Donne immigrate nel lavoro di cura a Cosenza”.Introdurrà e coordinerà i lavori – che avranno inizio alle 15.30 – il presidente provinciale delle Acli Salvatore Luca Turano, seguiranno le relazioni di Gabriela Mocanu, responsabile Acli Colf -area immigrazione e Beniamino Tramontana, direttore del Patronato.Interverranno: Alessandra De Rosa, assessore comunale alla Solidarietà e Coesione sociale, Domenico Bevacqua, vicepresidente della Provincia e assessore alle Politiche sociali, don Bruno Di Domenico, responsabile regionale della Pastorale Migrantes della Chiesa cattolica, Rosy Perrone, portavoce regionale del Forum del lavoro.Sono previsti, inoltre, gli interventi di: Pierpaolo Napoletano, responsabile dello Sviluppo associativo per le Acli nazionali, Wafaa Saki, dei Giovani immigrati, Pierino Fallico, referente territoriale dei Comitati per il bene comune, Saverio Sergi, presidente regionale dell’Associazione.Concluderà il vicepresidente nazionale delle Acli, con delega all’immigrazione, Santino Scirè.

Cosenza: Donne immigrate e lavoro di cura
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR