Cosenza: un ricordo di Rosario Livatino

Si ricorderà Rosario Livatino nel convegno organizzato per il 25 febbraio dalle Acli insieme alla Consulta associazioni laicali diocesana, il Centro studi Livatino e l’Unione giuristi cattolici italiani (Ugci).

L’incontro, intitolato “Tra giustizia, diritto e fede: il giudice santo”, si terrà alle 10.30 a Cosenza nel Salone degli stemmi, all’interno della curia arcivescovile.

L’incontro vuole far riflettere sulla vita e l’operato del giudice ucciso dalla mafia nel 1990 e di cui è in corso la causa di beatificazione.

Portano i loro saluti: Saverio Sergi, presidente delle Acli di Cosenza, e Fabio Liparoti, vicepresidente dell’Ugci cosentina, Arcangelo Badolati, caposervizio di Gazzetta del Sud e Attilio Sabato, direttore responsabile dell’emittente Teleuropa network.

Intervengono monsignor Francesco Nolè, arcivescovo metropolita di Cosenza-Bisignano, Domenico Airoma, procuratore aggiunto della Procura di Napoli Nord e vicepresidente del centro studi nazionale intitolato al giudice Livatino. Conclude Antonio Russo, responsabile Welfare e immigrazione della presidenza nazionale Acli.

Cosenza: un ricordo di Rosario Livatino
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR