Cremona: “Dichiariamo illegale la povertà”

Domandiamo che l’Assemblea Generale dell’Onu approvi nel 2018, 70° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, una risoluzione nella quale si proclami l’illegalità di quelle leggi, istituzioni e pratiche sociali collettive che sono all’origine e alimentano la povertà nel mondo. Le campagne di azione che condurremo tra il 2012 e il 2017 in diversi paesi del pianeta mirano a dimostrare che è possibile concretizzare la messa fuorilegge delle cause dell’impoverimento”.
Questo l’obiettivo dell’iniziativa “Dichiariamo illegale la povertà”, realizzata dalle Acli in collaborazione con numerose altre associazioni,  all’interno del progetto “Usciamo dal nostro orto: coltiviamo coesione sociale”.
In quest’ambito, il Prof. Riccardo Petrella terrà un incontro sul tema emergenza povertà. La riflessione di partenza è che a causa della crisi la povertà sta diventando un dato strutturale anche nei nostri contesti oltre che nei paesi poveri. Bisogna quindi decidere se pensarla come una calamità naturale o come una situazione scandalosa da eliminare a tutti i costi.
L’appuntamento è per lunedì 4 Marzo, alle ore 21, presso il Centro Pastorale Diocesano di Cremona, in via S. Antonio del fuoco 9/a.

Cremona: “Dichiariamo illegale la povertà”
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR