Cremona: Fede ed etica. Leggere don Mazzolari

Politica, formazione, speranza e tolleranza sono i quattro temi che affronta il ciclo di incontri dedicati a don Primo Mazzolari dal titolo “Fede ed etica. Leggere don Primo Mazzolari” e organizzati dalle Acli di Cremona, dalla Fondazione don Primo Mazzolari e dalla libreria Cremonabooks con il patrocinio del Comune di Cremona. Si parte il 4 febbraio con “La politica come salvezza comune. Mazzolari e l’impegno comune”.L’appuntamento è per allo Spazio comune in piazza Stradivari di Cremona alle 17.30. Interviene don Virgilio Colmegna direttore della Casa della Carità di Milano. “Chi non sa apprendere, non sa insegnare. Mazzolari formatore di coscienze” è il tema del secondo incontro che si svolgerà l’11 marzo alla libreria Cremonabooks in largo Boccaccino a Cremona alle 17.30. Interviene Giorgio Vecchio, ordinario di Storia contemporanea all’Università di Parma. Si parla di “Fare la Pasqua è come fare la primavera. Mazzolari e la speranza” al terzo incontro che si svolgerà il 25 marzo alla libreria Cremonabooks in largo Boccaccino 12-14 a Cremona alle 17.30. Interviene don Saverio Xeres, docente di Storia della Chiesa, della Facoltà teologica dell’Italia settentrionale. Infine, l’ultimo appuntamento, il 22 aprile, è dedicato al tema: “Non si è soli al mondo. Mazzolari e la tolleranza”. Interviene don Bruno Bignami, presidente della Fondaazione “Don Primo Mazzolari” di Bozzolo (Mn). L’incontro è alle 21 presso le Acli di Cremona, via Cardinal Massaia 22.

Cremona: Fede ed etica. Leggere don Mazzolari
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR