Cremona: L’Europa che verrà

Appuntamento con Giovanni Bianchi, già presidente nazionale delle Acli, che presenterà il suo libro sull’Europa. L’incontro che si terrà il 7 maggio a Cremona ha come titolo ‘L’Europa che verrà’ e si svolgerà ila Cremona  nella sala Zanoni, via del Vecchio Passeggio 1 alle ore 21.L’evento è organizzato dalle Acli provinciali, dal Movimento federalista europeo, dall’associazione ‘Radici e Futuro’e dall’associazione ‘E. Mounier’. Introduce Carla Bellani, vice-presidente Acli Cremona. Interviene Giovanni Bianchi, già presidente nazionale dell Acli.

Per l’occasione lex presidente delle Acli presenterà il suo libro ‘L’Europa che verrà. Ritorno alle nazioni o tappa di un governo mondiale’ nel quale affronta il ruolo dell’Europa in rapporto alla Cina e agli Stati Uniti.Per Bianchi, diversamente dalle grandi potenze militari, l’Europa che verrà sarà piuttosto ‘Potenza civile’ e di pace a livello planetario se saprà sviluppare cooperazioni multilaterali e impastare dentro le viscere della società europea in formazione una natura ‘aperta’ e cosmopolitica, con radici cristiane capaci di nuova fraternità e portatrici di un futuro più giusto, nel solco dell’insegnamento di personalità come papa Wojtyla e dei cardinali Martini e Tettamanzi. 

Cremona: L’Europa che verrà
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.096
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 3.081
Fonte UNHCR