Crociata alle Acli: ‘Ricostruire il senso civico, sfida educativa’

Invidualismo, tendenza a ripiegarsi su se stessi, affievolirsi del senso civico. Sono questi per monsignor Mariano Crociata alcuni dei problemi maggiori che affliggono la società italiana. Mali ai quali bisogna porre rimedio con una robusta dose di impegno educativo. Il segretario generale delle Cei interviene all’incontro nazionale degli accompagnatori spirituali delle Acli, a Roma, sul tema “Una vita buona per il bene del Paese“.Il quotidiano Avvenire riporta un’ampia sintesi della sua relazione di fronte ai preti impegnati nelle Acli: “Il bene ecomune ci chiama a superare la dissociazione fra diritti e doveri, una fede viva e matura si sente responsabile verso la società”.Altri giornali riportano “l’allarme” di mons. Crociata: “Momento delicato, la società è smarrita”. Sul blog del vaticanista del quotidiano La Stampa, la cronaca degli interventi degli assistenti spirituali delle Acli.Ancora su Avvenire, le parole del presidente delle Acli Andrea Olivero: “Fare rete per reagire alla deriva antropologica”. “Solo uomini capaci di dare testiomonianze credibili possono guidare un Paese verso il bene comune”.

Crociata alle Acli: ‘Ricostruire il senso civico, sfida educativa’
close-modal
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2016 5.022
Fonte UNHCR
morti/dispersi nel mediterraneo nel 2017 2.992
Fonte UNHCR